AIAS Risponde

Preposto nominato da un Ddl originario e, per specifica commessa, nominato da Ddl ricevente: è sufficiente la nomina da parte del ricevente?

NORME.jpg
NORME.jpg
23 dicembre 2022

AIAS Risponde - Quesito alla Rete Giuridica n. 16/2022

Avv. Fabrizio Salmi

Domande per gli esperti

Siamo un'azienda con una sola Legal Entity (L.E.) e più datori di lavoro all'interno della stessa L.E. Abbiamo un Preposto che risponde ad un Datore di lavoro che per esigenze organizzative deve essere nominato preposto da un altro DL per una commessa ben definita e circoscritta.

Chiedo se, a suo parere, può bastare la nomina a preposto dal DL ricevente oppure necessita una lettera dove i due DL (originario e ricevente) dichiarano che il preposto in oggetto, pur mantenendo il perimetro lavorativo in essere (quello del DL originario) venga impiegato anche per un'attività ben definita e circoscritta dal DL ricevente e pertanto verrà nominato preposto da tale soggetto per la sola attività specifica

 

Le risposte di AIAS

Scarica gli allegati:





SCOPRI I CORSI DI AIAS ACADEMY su questo tema

Dal 1975 la Prevenzione per la Sicurezza, Salute, Ambiente e Sostenibilità.

Contatta AIAS