Documentazione

QNA n°12 v. 2017 - Tossicologia delle miscele e metodi per la valutazione del rischio

Scarica il documento.

 
scopo di questo quaderno è di avere un utile documento di facile consultazione perché EHS Manager, RSPP, ASPP, RLS, MC e tutte le altre figure coinvolte possano affrontare più facilmente le problematiche tossicologiche delle miscele e la loro valutazione del rischio anche sulla base di una esposizione multipla a sostanze chimiche.
Il QNA n° 12 sintetizza le differenti metodologie di valutazione degli effetti tossici seguendo le indicazioni contenute nei recenti regolamenti europei ponendole a confronto con quelle di altre organizzazioni internazionali.
 
 
Principali argomenti trattati nel documento

Possibili meccanismi di azione di una miscela,
Metodologie di valutazione del rischio delle miscele e la proposta di EPA
Schede di sicurezza per le miscele
Differenti approcci per generare informazioni sull’uso sicuro delle miscele

 
 
Come scaricare il documento
Sei un nostro associato? una volta loggato sul sito [mkmp id="6698"]clicca qui[/mkmp] per scaricare il documento.
Il presente documento è scaricabile gratuitamente per i soci AIAS in regola con l'adesione.
 

 
Indice del documento

Capitolo 0 Sommario
Capitolo 1 - Introduzione
Capitolo 2 Concetti base: i descrittori di dose in tossicologia (NOAEL e LOAEL, DNEL, DMEL, PNEC e PEC)
Capitolo 3 Definizione di miscela e dei possibili meccanismi di azione di una miscela.
Capitolo 4 Metodologie di valutazione del rischio delle miscele
Capitolo 5 Metodologia proposta dall’EPA
Capitolo 5 Classificazione delle miscele in base al regolamento CLP (Processo di classificazione di una miscela, Limiti di concentrazione, Classificazione delle miscele a partire dai componenti)
Capitolo 6 Schede di sicurezza per le miscele
Capitolo 7 Differenti approcci per generare informazioni sull’uso sicuro delle miscele
Capitolo 8 Metodologia LCID (Workflow per i pericoli per la salute umana e per i pericoli per l’ambiente)
Capitolo 9 Approccio settore specifico (DUCC: Downstrem users of Chemicals Co-ordination group)
Mappe d’uso del settore,  SWEDs, SUMIs
Capitolo 10 Glossario e definizioni
Capitolo 11 Bibliografia essenziale

 
 
Dettagli del documento
Autori: Carlo Sala (Coordinatore) e Elisabetta Barbassa
Dimensioni file: 1.37 MB
Lunghezza: 33 pagine
Formato: PDF
Dettagli
Qna n12 2017 tossicologia delle miscele
Data:2019-05-14
eMail:
segreteria@networkaias.it
Telefono:
(+39) 02 94368649
Non sei ancora iscritto ad AIAS?
Crea il Tuo Profilo

Galleria

Articoli Correlati

Documentazione

QNA n°8 v. 2020 – GUIDA OPERATIVA INTEGRATA


Guida aggiornata alla UNI ISO 45001:2018, alla UNI EN ISO 14001 e alla UNI EN ISO 9001:2015 sui Sistemi di Gestione
 
la presente guida ha concentrato gli sforzi per integrare in un unico “Sistema di Gestione Aziendale” le principali norme volontarie disponibili e diffuse sul Mercato in tema di salute, sicurezza, ambiente e qualità.
Alle principali norme volontarie, si è inoltre affiancato il Modello di Organizzazione Gestione e Controllo previsto dal D. Lgs.231/2001 in tema di reati amministrativi, con una particolare attenzione ai reati colposi.
Il lavoro è andato oltre le sole norme volontarie HSE&Q per affrontare anche l’integrazione di altre norme ritenute di forte interesse e diffusione nelle aziende  Novità della revisione 2020 della Guida Operativa Integrata
UNI 37001: 2016 - Sistemi di gestione per la prevenzione della corruzione - Requisiti e guida all'utilizzo UNI CEI EN ISO/IEC 27001:2017 - Tecnologie Informatiche - Tecniche di sicurezza - Sistemi di gestione della sicurezza dell'informazione - RequisitiUNI EN ISO 22301:2019 - Sicurezza e resilienza - Sistemi di gestione per la continuità operativa – RequisitiUNI ISO 26000:2010 - Guida alla responsabilità sociale  
Si ricorda che il principale scopo dell’Opera è quello di fungere da Manuale di rapida e semplice consultazione per coloro che operano nel campo dei Sistemi di Gestione, fornendo, oltre che la base teorica, modelli di applicazione pratica riportabili alle differenti complessità delle organizzazioni, Aziende e Enti pubblici.
L’opera rimane e si arricchisce, quale importante strumento per i Consigli di Amministrazione delle aziende e per i relativi Organismi di Vigilanza al fine di dimostrare il presidio sui processi sensibili che potrebbero portare alla commissione di reati in tema di salute, sicurezza e ambiente.
La matrice integrata delle Norme volontarie è illustrata in un paragrafo apposito volto a facilitare la comparazione e correlazione tra i diversi requisiti delle norme integrate.

Intento dell’Opera è quello facilitare i Datori di Lavoro, i Responsabili e gli Addetti al servizio di prevenzione e protezione, i responsabili dei sistemi di gestione all’interno dell’Azienda, i consulenti e gli auditor nella implementazione, nel mantenimento e garanzia di attuazione di un Sistema di Gestione Integrato.
 
 Ciascun capitolo è articolato in monografie composte da una parte procedurale e descrittiva del processo trattato e dagli allegati, con esempi di applicazione pratica operativa e di moduli di registrazione.
 
 
 
Come scaricare il documento
Sei un nostro associato? una volta loggato sul sito  Clicca il bottone  per scaricare il documento.
Il presente documento è scaricabile gratuitamente per i soci AIAS in regola con l'adesione.
 
 
 
Indice del documento

Premessa Matrice integrata delle norme Glossario Acronimi Riferimenti Capitolo 1. Politica integrata qualità, ambiente e sicurezza e riesame della direzione Capitolo 2. Il contesto dell’organizzazione Capitolo 3. La gestione dei rischi nelle fasi di pianificazione e di operatività Capitolo 4. Requisiti legislativi e tecnici applicabili Capitolo 5. Obiettivi, traguardi e programmi di attuazione Capitolo 6. Risorse, ruoli e responsabilità nei sistemi di gestione Capitolo 7. Competenza, formazione e consapevolezza Capitolo 8. Comunicazione, consultazione e partecipazione Capitolo 9. Gestione documentazione e registrazioni Capitolo 10. Sorveglianza sanitaria Capitolo 11. Gestione sostanze e miscele Capitolo 12. Manutenzione Capitolo 13. Valutazione e qualificazione dei fornitori Capitolo 14. Lavori in appalto Capitolo 15. Gestione cantieri temporanei e mobili Capitolo 16. Gestione interventi in ambienti a sospetto inquinamento o confinati Capitolo 17. Gestione emergenze Capitolo 18. Controllo delle prestazioni, sorveglianza e misurazione Capitolo 19. Audit, criteri e indirizzi di gestione delle ispezioni sia interne che esterne Capitolo 20. Incidenti, infortuni e quasi-infortuni Capitolo 21. Non conformità, azioni correttive e azioni preventive Capitolo 22. Le ispezioni da parte degli enti di controllo e di vigilanza Appendice a modelli di organizzazione, gestione e controllo ai sensi del d. Lgs. 231:01 Appendice b norma uni iso 37001:2016 sistemi di gestione per la prevenzione della corruzione Appendice c norma uni iso 26000:2010 guida alla responsabilità sociale

 
 
 
Dettagli del documento
Autori: A. Foti (Coordinatore), Ceserani R., De Bartolomeis F., Rissotti L., Aldini S., Belloni V., Belloni R., Colombo L., Cozzuto V., Gistri, C., Macinai R., Noè F., Russo A., 
Dimensioni file: 7.6 MB
Lunghezza: 230 pagine Formato: PDF