Normativa

Restrizione dell'uso di determinate sostanze pericolose

nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche

DECRETO LEGISLATIVO 12 maggio 2020, n. 42

Attuazione della direttiva (UE) 2017/2102 del Parlamento europeo e del Consiglio del 15 novembre 2017, recante modifica della direttiva 2011/65/UE sulla restrizione dell'uso di determinate sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche

(GU Serie Generale n.144 del 08-06-2020)

Entrata in vigore del provvedimento: 23/06/2020


Il decreto apporta diverse modifiche al decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 27 attuativo nel nostro ordinamento, della disciplina europea: si tratta di uno dei decreti "delegati" previsti dalla Legge di Delegazione europea 2018. Gli Stati membri mettono avrebbero dovuto conformarsi alla direttiva entro il 12 giugno 2019: il suo mancato recepimento ci è costato una Procedura di infrazione.

Le modifiche riguardano diversi articoli che regolano l'applicazione del decreto (si escludono dall'applicazione della disciplina del decreto, gli organi a canne (nuova lettera i)) e soprattutto il novero di AEE che non devono contenere le sostanze pericolose individuate nell'allegato II.

Modificata (all'art. 2 comma 2 del D.Lgs. 27/2014) la nozione di "macchine mobili non stradali destinate ad esclusivo uso professionale" che ora sono «le macchine dotate di una fonte di alimentazione a bordo o con dispositivo di trazione collegato ad una fonte di alimentazione esterna, il cui funzionamento richiede mobilità o movimento continuo o semicontinuo, durante il lavoro, tra una serie di postazioni di lavoro fisse e che sono destinate a esclusivo uso professionale.» (nuova lettera gg) dell'articolo 3 comma 1 D.Lgs. 27/2014. 

Dettagli
Gu serie generale n 144 del 08 06 2020
Data:2020-06-11
eMail:
segreteria@networkaias.it
Telefono:
(+39) 02 94368649
Non sei ancora iscritto ad AIAS?
Crea il Tuo Profilo

Galleria