Notizie

Alta Sostenibilità - La strategia per la salute e la sicurezza

della Commissione europea e il contesto italiano

Alta sostenibilità è la trasmissione di ASviS, in diretta ogni lunedì dalle 12:30 alle 13:00, su Radio Radicale che offre spunti di riflessione e approfondimenti sui 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs)


La trasmissione del 12 luglio è stata dedicata alla strategia per la salute e la sicurezza sul luogo di lavoro 2021-2027 adottata lo scorso 18 giugno della Commissione europea, e il contesto italiano.

Fra gli ospiti, Francesco Santi.

Per il presidente di AIAS “ci sono aspetti positivi e altri migliorabili. I principi sono chiaramente condivisi, tutti vogliamo un luogo di lavoro sano e sicuro, come ricorda anche l’Agenda 2030. Di sicuro negli ultimi decenni miglioramenti su quest’aspetto vi sono stati, si è passato per esempio dal 1994 a oggi da sei infortuni mortali ogni centomila lavoratori a meno di due, tuttavia bisogna segnalare che negli ultimi dieci anni il calo è stato davvero modesto. La Strategia fa riferimento anche ad alcuni tipi di rischi, come quelli psicosociali e quelli relativi a materiali pericolosi come l’amianto, e ad alcuni settori del mondo del lavoro, come il servizio sanitario e l’agricoltura dove è presente il problema dei lavoratori stagionali transfrontalieri. Come associazione rileviamo, però, alcune lacune: non si parla dei rischi della gig economy (freelance e lavoratori part-time); non si fa riferimento al mondo dei professionisti; non c’è una vera integrazione tra sicurezza, salute e sostenibilità; si ripropone un approccio alla sicurezza come tema di contrapposizione tra datore di lavoro e lavoratore. Sicurezza e salute non sono argomento di scambio, ma un prerequisito. Il lavoro o è sicuro e salubre o non è lavoro”.


Clicca qui per vedere gli interventi



Documenti di riferimento (in DETTAGLI)

  • Quadro strategico dell'UE in materia di salute e sicurezza sul luogo di lavoro 2021-2027 Sicurezza e salute sul lavoro in un mondo del lavoro in evoluzione - COM(2021) 323 del 28 giugno 2021

Il nuovo quadro 2021-2027 in materia di SSL, annunciato nel piano d'azione del pilastro europeo dei diritti sociali, stabilisce le priorità e le azioni chiave necessarie per migliorare la salute e la sicurezza dei lavoratori nei prossimi anni nel contesto del mondo post-pandemico, caratterizzato dalle transizioni verde e digitale, dalle sfide economiche e demografiche e dall'evoluzione del concetto di ambiente di lavoro tradizionale

  • Relazione riepilogativa 





Dettagli
Quadro strategico dell ue 2021 2027
Relazione riepilogativa
Sicurezza e salute sul lavoro in un mondo del lavoro in evoluzione comunicato stampa
Data:2021-07-16
eMail:
segreteria@networkaias.it
Telefono:
(+39) 02 82398620
Non sei ancora iscritto ad AIAS?
Crea il Tuo Profilo

Galleria