Documentazione

Vademecum per la Gestione del Rischio Coronavirus

in ambito lavorativo: aggiornamento

Versione 1.7 aggiornata - 8 marzo 2020



Parola d’ordine: semplicità.


La semplicità è l’elemento chiave per affrontare l’emergenza sanitaria mondiale “Nuovo Coronavirus”.

Per semplificare ci vuole collaborazione tra tutte le figure aziendali, ma anche la volontà di mettere in discussione il pensiero corrente senza farsi sopraffare dal panico e dalle fake news.

Don Ferrante ne I Promessi Sposi (Alessandro Manzoni, Cap. XXXVII, 1840) fino al momento della sua morte continuava a sostenere che la peste non era altro che la conseguenza della “fatale congiunzione di Saturno con Giove” e non andava curata. “E quando mai s’è sentito dire che l’influenze si propaghino …? … e poi venirci a dire, con faccia tosta: non toccare qui, non toccare là, e sarete sicuri! Come se questo schivare il contatto materiale de’ corpi terreni, potesse impedir l’effetto virtuale de’ corpi celesti!”.


E’ l’emblema della cultura inutile, formale ed erudita; non pensa, non ragiona a sa tutto a memoria. Dobbiamo evitare di avere altri don Ferrante nella nostra società e nelle nostre aziende. Come specialisti della prevenzione abbiamo deciso di scrivere questo Vademecum perché il COVID-19 impatta sulla sfera lavorativa e su quella privata. E’ una guida snella con gli strumenti necessari al Datore di Lavoro, al RSPP, al RLS e a tutti i lavoratori per gestire ed affrontare l’emergenza “Nuovo Coronavirus”, con l’obiettivo di innalzare il livello di attenzione e di prevenzione.


Mario Stigliano, Francesco Santi, Elena Chiefa

Dettagli
Vademecum coronavirus in ambito lavorativo v 1 7
Data:2020-03-02
eMail:
segreteria@networkaias.it
Telefono:
(+39) 02 94368649
Non sei ancora iscritto ad AIAS?
Crea il Tuo Profilo

Galleria