Sicurezza e Salute

Competenze Stato-Regioni e Jobs Act: le prospettive di un mutamento

PUBBLICO

2° parte (di Lorenzo Fantini)

Le competenze legislative in materia di salute e sicurezza 1° parte                                                         


22-12-2014

Il futuro dell’agroalimentare è internazionale

PUBBLICO

A cura di Paola Visintin – Funzionario tecnico UNI

Fonte: inserto "Agroalimentare e Internazionalizzazione" pubblicato sul n. 8 di Unificazione e Certificazione

05-12-2014

Le competenze legislative in materia di salute e sicurezza

PUBBLICO

 

La competenza legislativa in materia di salute e sicurezza tra assetto attuale e possibili prossime novità. Brevi considerazioni sulla competenza “ripartita” tra Stato e Regioni in materia di salute e sicurezza - Di Lorenzo Fantini

 

 

05-12-2014

Piano nazionale di prevenzione 2014-2018

PUBBLICO

Approvato dalla Conferenza Stato – Regioni e Province autonome il Piano Nazionale di Prevenzione 2014-2018


Lo scorso 13 novembre è stato approvato dalla Conferenza Stato – Regioni e Province autonome il Piano Nazionale di Prevenzione 2014-2018.

Il lungo percorso di elaborazione, avviato nella primavera del 2013, si conclude e mette fine al regime di proroga del piano precedente (2010-12) delineando nuove priorità e metodi che le Regioni dovranno tramutare in fatti concreti ... Continua


Fonte: Elena Coffano - Dors

03-12-2014

La formazione del RSPP e ASPP tra regole complicate e reale efficacia

PUBBLICO

La normativa sulla formazione del RSPP e ASPP tra regole (troppo complicate?) e reale efficacia. Sei questioni interpretative sui corsi di formazione per responsabili e addetti al Servizio di Prevenzione e Protezione. Di Lorenzo Fantini – PuntoSicuro

02-12-2014

Il Modello di Valutazione del Rischio per gli Operatori della Sicurezza

PUBBLICO

Fonte: Olympus/uniurb.it – Autore: Balduino Simone


Il D.Lgs. n. 81/2008 - Testo Unico sulla Tutela della Salute e sulla Sicurezza sul lavoro - costituisce il riferimento costante per ogni tematica riferibile alla tutela della salute ed alla sicurezza sul lavoro di tutti coloro che operano in un’azienda o in organismo, pubblico o privato, fornendo chiavi di lettura anche per altre normative correlate e funzionali agli stessi obiettivi, e soprattutto, sancendo principi generali validi per tutte le tipologie di lavoro Continua ...

28-11-2014

Rischio esplosione: le novità della nuova direttiva Atex

PUBBLICO

Le novità e le caratteristiche della nuova direttiva Atex 2014/34/EU, l’interfaccia tra costruttore e utilizzatore e le problematiche da risolvere in materia di sicurezza: sono i temi trattati nell’intervista al rappresentante INAIL Fausto Di Tosto Fonte: PuntoSicuro – Tiziano Menduto

28-11-2014

Pubblicazione di una guida online per la gestione dello stress e dei rischi psicosociali sul luogo di lavoro

PUBBLICO

EU-OSHA ha pubblicato una guida online gratuita per la gestione dello stress e dei rischi psicosociali sul luogo di lavoro. Tale guida è disponibile in rete oppure scaricabile per l’utilizzo non in linea Continua ...

28-11-2014

Macchina agricola raccoglifrutta. Istruzioni per la prima verifica periodica

PUBBLICO

Il documento ha la finalità di supportare i tecnici verificatori Inail nella conduzione della prima verifica periodica delle macchine agricole raccogli frutta Continua ...

27-11-2014

Rischio interferenze: l’elaborazione e aggiornamento del DUVRI

PUBBLICO

Una procedura guida il committente negli adempimenti per la corretta gestione delle attività interferenti. La verifica dell'idoneità tecnico professionale, il sopraluogo, la formulazione dell’offerta e la valutazione sull'obbligo di redazione del DUVRI

  • Documento di: Confindustria Vercelli Valsesia - INAIL Piemonte
  • Fonte commento: PuntoSicuro
27-11-2014

Hazard identification checklist: occupational safety and health issues associated with green building

PUBBLICO
26-11-2014

Sicurezza ed affidabilità delle attrezzature a pressione

PUBBLICO

Fonte: INAIL

L’evento Safap 2014 rappresenta per gli addetti ai lavori un appuntamento atteso e un punto di riferimento nazionale di confronto tecnico-scientifico nel settore delle attrezzature a pressione Continua ...

26-11-2014

Sicurezza e salute sul lavoro associate all'edilizia "verde"

PUBBLICO

E-Facts n. 70 - EU-OSHA

24-11-2014

Lista di controllo per l’individuazione dei pericoli: rischi per la sicurezza e la salute sul lavoro associati ad applicazioni a energia solare di piccole dimensioni

PUBBLICO

Fonte: EU-OSHA

21-11-2014

Sicurezza e salute sul lavoro e applicazioni a energia solare di piccole dimensioni

PUBBLICO

E-Facts 68 – EU-OSHA

20-11-2014

Piano Agricoltura 2.0": strumenti innovativi per la semplificazione burocratica del settore

PUBBLICO

"Il 'piano Agricoltura 2.0' ha un obiettivo ambizioso: eliminare la burocrazia inutile e ridurre a zero l'utilizzo di carta. Si tratta di un intervento importante di semplificazione nel settore agricolo, che introduce sei strumenti innovativi per 1,5 milioni di aziende. Attraverso la Domanda Pac precompilata dal marzo del 2015 evitiamo perdite di tempo agli agricoltori agli sportelli, con un'operazione simile al 730 precompilato per i cittadini. Mettiamo in condizione 700mila piccole imprese di inoltrare la domanda PAC con un semplice click. Si potrà anticipare al 100% il pagamento degli aiuti a giugno invece che a dicembre per circa 4 miliardi di euro su 1 milione di domande PAC Continua ....

20-11-2014

Con l’app Babele la sicurezza sul lavoro in edilizia parla otto lingue

PUBBLICO

A Perugia presentati i risultati del progetto promosso da Inail, Cesf, Formedil e Università per stranieri per affrontare i rischi in un settore che impiega soprattutto manodopera non italiana. I pericoli più frequenti e i comportamenti corretti da tenere in un software per smartphone di facile consultazione Continua ...

  • L'app Babele, attualmente scaricabile sugli smartphone basati su piattaforma Android CLICCA QUI


19-11-2014

La gestione dei rifiuti in Italia

PUBBLICO

Fonte: INAIL


La monografia riporta in maniera integrata i risultati dell’attività svolta negli ultimi anni dalla Contarp sulla salute e sicurezza sul lavoro nel campo della gestione dei rifiuti.

Viene fornita una visione complessiva che parte dallo stato attuale della produzione e gestione dei rifiuti sul territorio nazionale, con un approfondimento sulle realtà di Milano, Venezia, Napoli e Catania, per poi soffermarsi sui rischi connessi con le diverse attività tipiche della gestione dei rifiuti.

Un’attenzione particolare è dedicata anche al recupero di materia e di energia e alla bonifica delle aree contaminate.

18-11-2014

Mainstreaming gender into occupational safety and health practice

PUBBLICO

Fonte: EU-OSHA


Women and men are not the same, and the jobs they do, their working conditions and circumstances and how society treats them are not the same. All these factors can affect the risks they face at work and the approach that needs to be taken to prevent these risks. More widespread recognition of the importance of taking account of gender differences in occupational safety and health (OSH) is relatively recent, although the number of initiatives seen in this area is increasing. However, especially because it is not always a very well understood area, practice needs to be exchanged and experiences shared. This report presents examples of policies, programmes and practices from across the EU and worldwide to illustrate gender approaches in OSH.

17-11-2014

Nessun problema per le ricette in farmacia o nelle sale d'attesa degli studi medici, ma occorre consegnarle in busta chiusa

PUBBLICO

Necessario tutelare la riservatezza dei pazienti


Le ricette mediche possono essere lasciate presso le farmacie e gli studi medici per il ritiro da parte dei pazienti, purché siano messe in busta chiusa. Lasciare ricette e certificati alla portata di chiunque o perfino incustodite, in vaschette poste sui banconi delle farmacie o sulle scrivanie degli studi medici, viola la privacy dei pazienti.

Con una lettera inviata al Presidente della federazione italiana medici di medici generale (Fimmg), il Presidente del Garante per la privacy, Antonello Soro, è intervenuto per sgombrare il campo da allarmi ingiustificati su presunti divieti dell'Autorità, che si sono diffusi nei giorni scorsi a seguito di articoli e lettere dei lettori apparsi su alcuni quotidiani.

Il Garante ha dunque precisato che le procedure, in vigore già da tempo, consentono ai medici di lasciare ai pazienti ricette e i certificati presso le sale d'attesa dei propri studi o presso le farmacie, senza doverglieli necessariamente consegnare di persona. Per impedire la conoscibilità da parte di estranei di dati delicati, come quelli sanitari, è però indispensabile che ricette e certificati vengano consegnati in busta chiusa. La busta chiusa è tanto più necessaria nel caso in cui non sia il paziente a ritirare i documenti, ma una persona da questi appositamente delegata.


Semplici regole di buon senso, queste, che permettono di rispettare la riservatezza e la dignità delle persone senza creare troppi aggravi e difficoltà né ai medici né agli stessi pazienti.

Ingiustificati anche i timori riguardo ad un particolare "accanimento" nei controlli ispettivi del Garante nei confronti dei medici di base. Nella lettera l'Autorità ha sottolineato che l'attività di verifica, svolta a tutela della riservatezza e della dignità dei pazienti, riguarderà infatti il settore sanitario nel suo complesso - a partire dai rischi connessi alle grandi banche dati sanitarie, al fascicolo sanitario elettronico, alla telemedicina - e non specificamente i trattamenti svolti dal singolo medico.

17-11-2014
Visualizza # 
Pagina 8 di 33

TPL_BEEZ2_ADDITIONAL_INFORMATION